La bacheca dei trofei

  • Coppa Italia Regionale 2000/01
  • Campionato di Promozione 2009/10
  • Coppa Italia Provinciale 2012/13
  • Coppa Italia Regionale 2012/13
  • Campionato Provinciale Juniores 2005/06
  • Campionato Provinciale Juniores 2006/07
  • Campionato Provinciale Juniores 2015/16
  • Campionato Provinciale Giovanissimi 2004/05
  • Campionato Serie D Calcio a 5 2004/05


La nostra storia

Chi siamo

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Comano Terme e Fiavé è una società calcistica delle Giudicarie Esteriori, valle del Trentino Occidentale caratterizzata dalla presenza delle Terme di Comano e delle Dolomiti di Brenta.

La sua nascita è relativamente recente, visto che prese vita nell'estate del 1997 dalla fusione delle due maggiori realtà della zona, ovvero l'Unione Sportiva Fiavé (nata nel 1945) e l'Unione Sportiva Comano Terme (nata nel 1967). Entrambe terminarono il campionato di Eccellenza 1996/97 con la salvezza, ma ormai era chiaro che per proseguire l'avventura ad alti livelli e per curare al meglio il settore giovanile era indispensabile un progetto comune. Nacque così il Comano Fiavé, con sede a Ponte Arche e con i colori sociali (il giallo e il nero) che derivarono da una sorta di «somma» tra il gialloverde del Fiavé ed il gialloblù del Comano Terme.

Per quasi quindici anni il terreno di gioco fu lo storico rettangolo adiacente all'Hotel Bel Sit di Ponte Arche, poi nel 2012 arrivò il sospirato trasferimento al nuovo centro sportivo in località Rotte, a poche centinaia di metri dal centro abitato di Ponte Arche, dove ora vi è anche la sede sociale.

Il primo decennio

Nei primi dieci anni di vita il Comano Fiavé disputò ininterrottamente il campionato di Eccellenza, piazzandosi diverse volte nella parte più nobile della classifica. Due le annate che meritano una menzione particolare: nel 2000/01 la squadra allenata da Stefano Manfioletti è stata capace di aggiudicarsi la Coppa Italia Regionale (storico il gol di Ezio Miori nella finalissima con il Mezzocorona), per poi proseguire il cammino anche fuori dai confini del Trentino Alto Adige, eliminando il Cordignano (Treviso) e il Porcia (Pordenone) nella prima fase nazionale e cedendo solamente alla quotata Caratese (Monza Brianza) nei quarti di finale; nel 2003/04, invece, i gialloneri guidati da Diego Armanini centrarono un vero e proprio exploit in campionato, terminato al secondo posto alle spalle della corazzata Arco; il Comano Fiavé si guadagnò così l'accesso ai playoff per la Serie D, nei quali diede del filo da torcere al forte Rivignano (Udine).

La caduta e la risalita

Nel 2007 arrivò poi la prima retrocessione della storia giallonera, cui seguì un triennio al vertice della Promozione, culminato nella vittoria del campionato 2009/10, ancora sotto la guida di Diego Armanini. Il ritorno in Eccellenza non fu però dei più felici, visto che i giudicariesi furono costretti all'immediato ritorno in «Purgatorio». Nell'estate 2011 la società è però ripartita rinnovata e con entusiasmo, tanto da disputare un ottimo campionato di Promozione, terminato con il trionfo nello spareggio per il secondo posto contro il Levico Terme (2-0 firmato da capitan Adriano Francescotti e Mirko Polla) e con il ritorno nel massimo campionato regionale della squadra guidata da mister Paolo Zasa.

Un nuovo ciclo in Eccellenza

Tornati nell'élite del pallone del Trentino Alto Adige, il 2012 del sodalizio si è poi chiuso alla grande, con la conquista prima della Coppa Italia Provinciale (7-6 al Levico ai rigori), poi di quella Regionale (4-2 al Brixen, ancora ai penalty). Il campionato 2012/13 è stato quindi concluso con un brillante 5° posto finale. Molto positiva anche la stagione 2013/14, che ha visto il Comano Fiavé veleggiare nelle primissime posizioni fino al termine del campionato, concluso al 4° posto. Nel 2014/15 e nel 2015/16 per la prima volta nella storia giallonera si è seduto sulla panchina un allenatore delle Giudicarie Esteriori, ovvero il giovane Massimiliano Ferrari, tecnico che ha guidato la squadra a due brillanti salvezze. Più che positiva pure la stagione 2016/17, che ha visto i termali guidati da Luca Celia (giovane mister già ex giocatore giallonero) raggiungere il sesto posto e la finale provinciale di Coppa Italia con un organico ricco di giocatori locali.

Il vivaio

Fin dalla propria nascita, il Comano Fiavé ha poi riservato un occhio di riguardo per il settore giovanile, per il quale si è sempre cercata la massima collaborazione con l'altra società operante nelle Giudicarie Esteriori, ovvero il Calcio Bleggio. Dopo anni di lavoro, nei quali non sono comunque mancate le soddisfazioni (due titoli provinciali juniores, diversi campionati vinti nelle varie categorie e soprattutto decine di giocatori portati nelle prime squadre), dal 2012 il vivaio di Comano Fiavé e Calcio Bleggio copre tutte le categorie dai Primi Calci alla juniores, passando per Pulcini, Esordienti, Giovanissimi e Allievi, dando così la possibilità a centinaia di ragazzi delle Giudicarie Esteriori di praticare il gioco più bello del mondo. Nel 2013/14 il Comano Fiavé ha iscritto una propria formazione in ogni categoria, così come nel 2014/15, annata in cui si è deciso di affrontare con la squadra allievi l'impegnativo campionato élite, concluso in ottima posizione. Nel 2015/16 il Comano Fiavé ha vinto il proprio terzo titolo provinciale juniores.

Il futsal

Inoltre, dal 2003 in poi sono nate le due formazioni di calcio a cinque che difendono nelle palestre della regione i colori gialloneri. La squadra maschile milita ininterrottamente dal 2005 in Serie C1, la massima divisione regionale, mentre la squadra femminile ha cessato la propria attività nel 2015 dopo che diverse colonne della squadra hanno deciso di appendere le scarpe al chiodo.
Cerca nelle news

Inserire almeno 4 caratteri

La prima squadra
Eccellenza: Girone regionale
SquadraPGVNP
Trento80302622
Bozner66302064
Maia Alta62301884
San Giorgio523014106
Termeno493013107
Comano Fiavé443012810
Brixen343081012
Naturno34309714
San Martino343010416
Lavis33309615
Calciochiese32308814
Valle Aurina313071013
Arco 189530307914
Weinstrasse Süd29307815
Appiano29307815
Alense20304818