Eccellenza

La maiuscola andata giallonera si chiude a Termeno

Si chiude domenica in terra altoatesina il maiuscolo girone d'andata del Comano Terme Fiavé. I ragazzi di Luca Celia sono attesi da uno degli avversari più classici, ovvero il Termeno. I bianconeri della Strada del Vino, reduci dalla pesante vittoria sul campo del Brixen, sono terzi in classifica, quindi la sfida potrebbe riservare ai gialloneri un sorpasso che significherebbe podio, un degno coronamento di una prima parte della stagione comunque più che positivo.

Christian Malfer, attaccante alla prima stagione in maglia giallonera
Christian Malfer, attaccante alla prima stagione in maglia giallonera

Calcio d'inizio al centro sportivo di Termeno domenica alle 14.30, dirigerà il confronto Davide Di Muro della sezione di Bolzano coadiuvato dai collaboratori Gianluca Testa e Daniele Testa, entrambi della sezione di Merano.

I nostri avversari

Il Termeno è - come il Comano Terme Fiavé - una delle compagini che vanta più presenze nel massimo campionato regionale. L'ultima promozione i bianconeri l'hanno ottenuta nel 2011, al termine dello storico doppio spareggio con il Dro.

Allenatore della squadra altoatesina è da quest'anno Mauro Bandera. Il miglior marcatore bianconero è Alex Pfitscher (10 reti). Finora il Termeno ha raccolto 29 punti (due in più del Comano Terme Fiavé), frutto di 8 vittorie (con San Paolo, Anaune Val di Non, Arco 1895, Mori Santo Stefano, Gardolo, Rotaliana, ViPo Trento e Brixen), 5 pareggi (con Maia Alta, Stegona, Lana, Lavis e Dro Alto Garda) e 3 sconfitte (con Bozner, Virtus Bolzano e San Giorgio); 30 i gol segnati, 24 quelli subiti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Cerca nelle news

Eccellenza