C5 Serie C1
sab 22 apr 2017
Trionfo nel derby, il Comano Fiavé Pub Saloon chiude a quota 33

Capitan Stefano Pedrini, protagonista del derby vinto dai gialloneri
Capitan Stefano Pedrini, protagonista del derby vinto dai gialloneri

Si chiude nel migliore dei modi il più che positivo cammino del Comano Fiavé Pub Saloon nel difficile campionato di Serie C1 di futsal. I gialloneri dell'allenatore-giocatore Luca Pedrini nell'ultimo turno ha infatti trionfato nel sentito derby con il Fiavé 1945 e riscattando così lo scivolone dell'andata, sigillando il settimo posto finale a quota 33 punti. Un rendimento da applausi quello dei termali, che nonostante qualche periodo grigio si sono sempre tenuti ad ampia distanza dalla zona più calda della classifica, non disdegnando qualche colpaccio con formazioni decisamente più quotate.

Tornando al derby, una bella cornice di pubblico ha fatto da contorno all'atteso evento, che si ripeterà anche il prossimo anno vista la salvezza della matricola gialloverde al primo anno nella massima divisione regionale (complimenti alla società del presidente Luca Caresani!). A partire meglio è proprio il Fiavé, a segno dopo 5 minuti con Fenice, ma una bella azione di Elvedin Selami e uno schema su corner concretizzato da capitan Stefano Pedrini (i due migliori in campo) hanno prontamente ribaltato il risultato. Al 15' miracolo di Jacopo Bertera sul rigore di Devilli, così poco dopo Daniel Rigotti firma il break giallonero. Devilli si riscatta con un eurogol che vale il 3-2, per poi ripetersi ad inizio ripresa con il gol del momentaneo pari. Da lì in poi il Comano Fiavé Pub Saloon, memore dell'insegnamento dell'andata, cambia marcia e impone il proprio gioco. Ancora Rigotti, poi Simone Todeschini e Leonardo Serafini (34esimo gol stagionale per lui) gonfiano la rete per l'allungo che si rivelerà decisivo, visto che poi i gialloneri dilagheranno con il secondo gol di capitan Stefano Pedrini e con le marcature di Manuel Zambanini e Salvatore Mele. Nel finale i gol di Devilli e il tiro libero parato da Emanuele Lorenzetti firmano il risultato sul 9 a 4, poi spazio alla meritata festa a tinte giallonere.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.
Cerca nelle news

Inserire almeno 4 caratteri